Stemma e logo di Comune di San Marcello Pistoiese (PT)
Comune di San Marcello Pistoiese - Sito Ufficiale - tel. 0573.62121 - fax 0573.630623 - PEC comune.sanmarcellopistoiese@pec.it
Home Page home page
Contattaci contattaci
Eventi della vita eventi della vita
Aree Tematiche aree tematiche
Elenco A-Z elenco A-Z
Rubrica del Comune rubrica del Comune
Ricerca allegati ricerca allegati Stampa Stampa contenuto

Sei in:  home » Istituti culturali » Osservatorio astronomico

Comitato Unico di Garanzia

Atti fondamentali

Osservatorio astronomico

Dov'è
Nel Comune di San Marcello P.se, in Località Pian de' Termini a poco meno di 3 km dalla frazione di Gavinana e a 6 km da San Marcello Pistoiese.
Altitudine: 980 m. s.l.m.
Coordinate: Longitudine: 10° 48' 15" - Latitudine: 44° 03' 47"

 

Apertura al pubblico (solo su prenotazione):

Dal 1° settembre al 30 giugno:

Venerdì e Sabato alle ore 21.00 per l'osservazione del cielo notturno
Martedi e Giovedì alle ore 10,00 per l'osservazione del sole

Dal 1° luglio al 31 agosto:

Lunedi, Venerdi e sabato alle ore 21,00;
Martedi e Domenica alle ore 10,00.

Info e prenotazioni: Biblioteca Comunale Paolo Bellucci
Tel. 0573 621289 - Fax 0573 621236

Orario d'apertura della Biblioteca: dal martedì al venerdì con orario
9:00 - 12:30 e 14:00 - 18:00. Sabato 9:00 - 12:30
e-mail: biblio@comunesanmarcello.it

Accessibilità disabili: si (limitatamente alla sala conferenze e la sala computer)Biglietto di ingresso: intero € 5,00; ridotto € 3,00

L'Osservatorio di Pian de'Termini e' una struttura pubblica:
potete visitarlo per vedere le meraviglie del cielo:

  • i Pianeti, in particolar modo Marte, Giove, Saturno con i suoi anelli
  • la Luna con i suoi crateri, i monti, le pianure
  • le Stelle Doppie
  • le Nebulose
  • la Via Lattea
  • gli Ammassi Stellari della Via Lattea
  • il Sole, con le macchie solari, la fotosfera e le protuberanze.

E' dotato di due cupole e due telescopi (uno di 40 e uno di 60 cm di diametro), di strumentazione didattica e scientifica, di una sala conferenze che è in grado di ospitare convegni e seminari di carattere scientifico e che può accogliere gruppi di visitatori fino a 50-60 persone per volta.
Le attività didattiche, di divulgazione e di ricerca sono condotte dal Gruppo Astrofili Montagna Pistoiese
L'Osservatorio è stato concepito e realizzato principalmente per svolgere la funzione di laboratorio aperto alle attività scientifiche e di ricerca della scuola e di centro promotore di iniziative didattiche che coinvolgono, su progetti elaborati con i docenti, gli studenti e gli adulti in una prospettiva di educazione permanente. E' utilizzabile come struttura didattica sia per visite diurne che notturne.
Al di là della didattica istituzionale, rivolta ad utenti in età scolare, l'Osservatorio astronomico della Montagna pistoiese si pone obiettivi di educazione permanente, con attività di divulgazione ed esperienze rivolte a persone adulte, con la finalità di promuovere la cultura scientifica, di avvicinare il pubblico alle scienze del cielo.
L'Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese, aperto nel 1990, è gestito da: Comune di San Marcello Pistoiese, Provincia di Pistoia, Comunità Montana Appennino Pistoiese, Comune di Piteglio.

Attivita'

  • Informazione e promozione scientifica (educazione degli adulti)
  • Divulgazione con partecipazione del pubblico
  • Didattica per gli studenti
  • Corsi di astronomia
  • Proiezioni, dimostrazioni, osservazioni al telescopio
  • Ricerca: e' attualmente indirizzata alla astrometria di asteroidi e comete e alla scoperta di nuovi oggetti minori del sistema solare.


Visite diurne

Si effettuano ogni martedì e giovedi mattina (inizio alle ore 10:00).
Le visite diurne consentono un'introduzione ai movimenti della Terra, all'orientamento; nel corso si esse si osserva direttamente il Sole con il telescopio e con il binoscopio, attraverso adeguati filtri solari, per osservare le macchie solari, la fotosfera e le protuberanze.

Visite notturne

A queste vengono dedicate 2 serate la settimana, il venerdi e il sabato (nei mesi di luglio e agosto anche il lunedi). Le visite sono strutturate in due fasi:

  • lezione introduttiva di carattere interattivo su temi generali di astronomia (Sistema solare, Universo, ecc.) con videoproiezioni: il linguaggio usato, pur conservando la correttezza scientifica, è semplice e comprensibile a tutti.
  • Osservazione, a occhio nudo e al telescopio, dei più interessanti oggetti celesti visibili nei vari periodi (Luna, Pianeti, Satelliti, Stelle, Ammassi Stellari, Nebulose, ecc) utilizzando i telescopi e il binoscopio.

In caso di condizioni atmosferiche non favorevoli si può comunque visitare la struttura dell'Osservatorio e i principali strumenti di osservazione, e seguire proiezioni di video sugli oggetti celesti; in diretta da satellite meteosat, si può osservare la situazione atmosferica della zona in cui è ubicato l'Osservatorio, dell'Italia e dell'Europa, e avere la visione diretta della Terra dallo spazio.

Vengono inoltre organizzate particolari iniziative in occasione di importanti fenomeni astronomici (eclissi, transito di comete, opposizioni, transiti planetari...) o di manifestazioni scientifiche (ad es. la Settimana della Cultura Scientifica)

L'Osservatorio dispone di:

Sala Conferenze: è utilizzata per incontri pubblici, conferenze e attivita' di divulgazione. E' dotata di videoproiettore per la proiezione di filmati da varie sorgenti, come lettore DVD, lettore VHS, computer, telecamera, etc. E' possibile la proiezione di eventi astronomici in collegamento con il telescopio dell'Osservatorio.

Saletta Computer: contiene i computer per la gestione dei telescopi.
1a Cupola: costruzione emisferica di 5 metri di diametro, ruotante a 360 gradi; ospita il vecchio telescopio da 40 cm.
2a Cupola: delle stesse dimensioni dell'altra, ospita il nuovo telescopio da 60 cm.

Strumenti:

  • Telescopio riflettore da 60 cm + Alta U6 o CCD AP7 per l'acquisizione delle immagini.
  • Telescopio rifrattore da 15 cm + CCD ST4 per la guida.
  • Telescopio riflettore da 40 cm + Alta U6 o CCD Ap7
  • Telescopio rifrattore da 12 cm + CCD ST4 per la guida
  • Software per planetario virtuale
  • Binoscopio
  • Filtri solari per l'osservazione del Sole
  • Meteosat per la ricezione di segnali sullo stato del tempo


L'"Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese" è un Progetto cofinanziato dall'Unione Europea - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, Docup 2000/2006 - Azione 2.2.3 "Sistema regionale integrato per la didattica e la documentazione relativamente ai beni ambientali e culturali".
La seconda cupola e il telescopio da 60 cm sono stati realizzati con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

 

IL PROGETTO PROVINCIALE "CIELO IN DUE STANZE"

"Il cielo in due stanze" è il nome del nuovo progetto interamente dedicato all'astronomia. Il Planetario del Museo della Città e del Territorio di Monsummano Terme e l'Osservatorio Astronomico della Montagna Pistoiese si sono uniti per offrire alle scuole due diversi laboratori, uno diurno, dedicato al sole, e uno notturno, incentrato sul cielo stellato, che possono essere scelti sulla base delle proprie esigenze.

Entrambi i laboratori si articolano in due momenti: una lezione preliminare al Planetario che, grazie alla sua cupola, permette di simulare i fenomeni del cielo stellato come se fossero visibili ad occhio nudo in condizioni ottimali; una visita all'Osservatorio Astronomico dove, grazie alla moderna strumentazione scientifica e ai due telescopi è possibile osservare dal vivo i pianeti e le stelle.

Per raggiungere le due strutture le scuole di Pistoia e provincia possono usufruire dei bus messi a disposizione dal progetto Bus-Siamo al Museo, con un contributo di 2 € a ragazzo.

Per informazioni chiamare il numero verde 800 974 102, attivo nei giorni di calendario scolastico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 oppure CLICCA QUI.

Pagina aggiornata il 13/12/2010 da admin
  • Comune di San Marcello Pistoiese (PT)
  • Via Pietro Leopoldo 24, 51028 San Marcello Pistoiese (PT)
  • P.IVA: 00135600476

Portale Web e Content Management System realizzati da SPAD srl | Openpage CMS